Problemi Visivi legati all'Apprendimento

July 2, 2018


Visione e apprendimento sono intimamente correlati. In effetti, gli esperti affermano che circa l'80% di quello che un bambino impara a scuola, è costituito dalle informazioni che sono presentate visivamente. Ne deriva quindi, che una buona visione è essenziale per gli studenti di tutte le età, al fine di raggiungere il loro pieno potenziale accademico.
 

Quando i bambini hanno difficoltà a scuola - dall'apprendimento alla lettura, alla comprensione delle frazioni, alla visione della lavagna - molti genitori e insegnanti pensano e ritengono che abbiano problemi di vista.

E a volte, hanno ragione! Occhiali da vista o lenti a contatto spesso aiutano i bambini a vedere meglio la lavagna in classe e i libri sulla scrivania.

Compensare semplici errori di rifrazione è il primo passo per assicurarsi che il bambino sia visivamente pronto per andare a scuola.
Ma la miopia, l'ipermetropia e l'astigmatismo non sono i soli disturbi visivi che possono rendere l'apprendimento più difficile e complicato.

 

Problemi di visione meno ovvi, legati al modo in cui funzionano gli occhi e al modo in cui il cervello elabora le informazioni visive, possono anche limitare la capacità di apprendimento del bambino.

Eventuali problemi visivi che potenzialmente possono influenzare le prestazioni accademiche e di lettura sono considerati problemi di visione legati all'apprendimento.
 

Visione e difficoltà di apprendimento
I problemi visivi legati all'apprendimento non sono DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento). L'AID, Associazione Italiana Dislessia, definisce una specifica disabilità dell'apprendimento come: "un disturbo in uno o più dei processi psicologici di base coinvolti nella comprensione o nell'uso del linguaggio, parlato o scritto, che può manifestarsi in una capacità imperfetta di ascoltare, pensare, parlare, leggere, scrivere o eseguire calcoli matematici, incluse condizioni quali disabilità percettive, lesioni cerebrali, disfunzione cerebrale minima, dislessia e afasia dello sviluppo. "
L'AID afferma inoltre che le difficoltà di apprendimento non includono problemi di apprendimento principalmente dovuti a disabilità visive, uditive o motorie. Anche i ritardi mentali e i disturbi emotivi sono esclusi come difficoltà di apprendimento, insieme a problemi di apprendimento legati a svantaggi ambientali, culturali o economici.

Tuttavia, specifici problemi visivi possono contribuire a problemi di apprendimento, indipendentemente dal fatto che un bambino sia stato diagnosticato come "DSA". In altre parole, un bambino che ha difficoltà a scuola può avere una specifica disabilità dell'apprendimento, un problema di visione legato all'apprendimento o entrambi.

Se sei preoccupato delle prestazioni di tuo figlio a scuola, devi scoprire la causa (o le cause) che sta alla base del problema. Il modo migliore per farlo è attraverso un approccio multidisciplinare: psicologo, optometrista, logopedista, neuro-psicomotricista, neuro-psichiatra infantile e altri. Identificare tutte le cause che contribuiscono al problema dell'apprendimento aumenta le possibilità che il problema possa essere trattato con successo.


Tipi di problemi visivi correlati all'apprendimento
La visione è un processo complesso che coinvolge non solo gli occhi ma anche il cervello. Specifici problemi visivi legati all'apprendimento possono essere classificati in tre tipi. I primi due riguardano principalmente l'input visivo (come il segnale attraverso gli occhi arriva al cervello). Il terzo riguarda principalmente l'elaborazione e l'integrazione visiva (come all'interno del cervello il segnale è processato ed elaborato).

Salute oculare e problemi di rifrazione
Questi problemi possono influenzare l'acuità visiva in ciascun occhio. I problemi refrattivi includono miopia, ipermetropia e astigmatismo, ma includono anche errori ottici più fini, chiamati aberrazioni di ordine superiore. I problemi di salute degli occhi possono causare ipovisione - acuità visiva diminuita permanentemente che non può essere corretta con occhiali convenzionali, lenti a contatto o chirurgia refrattiva.

Problemi visivi funzionali
La visione funzionale si riferisce a una varietà di funzioni specifiche dell'occhio e al controllo neurologico di queste funzioni, come la binocularità (l'uso di entrambi gli occhi), le prassie dello sguardo (fondamentali per una lettura efficiente) e l'accomodazione (messa a fuoco: ampiezza, accuratezza e flessibilità). Deficit di abilità visive funzionali possono causare annebbiamento o visione doppia, affaticamento della vista o mal di testa, difficoltà di lettura o nausea, vertigini o giramenti di testa. Questi possono influenzare l'apprendimento.
L'insufficienza di convergenza ad esempio, è uno specifico problema visivo funzionale che influenza la capacità dei due occhi di rimanere accuratamente e perfettamente allineati durante la lettura.


Problemi visivi percettivi
La percezione visiva include anche la comprensione di ciò che vedi, l'identificazione, il giudizio del grado di importanza e la messa in relazione con le informazioni precedentemente memorizzate nel cervello. Ciò significa, ad esempio, riconoscere le parole che hai visto in precedenza e utilizzare gli occhi e il cervello per formare un'immagine mentale delle parole che vedi.


La maggior parte degli esami oculistici di routine valuta solo la prima di queste categorie di problemi visivi, ovvero quelli relativi alla salute oculare (esclusione di patologie) e ai problemi refrattivi. Tuttavia, vi sono gli optometristi che sono specializzati e si interessano di problemi visivi funzionali e percettivi ed effettuano il Visual training Optometrico per risolverli.  


Sintomi di problemi visivi correlati all'apprendimento

I sintomi dei problemi visivi legati all'apprendimento includono:

  • Mal di testa o affaticamento degli occhi

  • Visione offuscata/annebbiata o visione doppia

  • Occhi incrociati od occhi che sembrano muoversi indipendentemente l'uno dall'altro 

  • Il bambino non ha voglia, evita o non gli piace leggere o finire un compito

  • Breve durata di attenzione durante le attività visive

  • Gira o inclina la testa per usare solo un occhio, o chiude o copre un occhio

  • Posiziona la testa molto vicino al libro o alla scrivania durante la lettura o la scrittura

  • Eccessivo battito delle palpebre o sfregamento degli occhi

  • Perde il segno durante la lettura o usa un dito come guida

  • Lenta velocità di lettura o scarsa comprensione della lettura

  • Difficoltà a ricordare quello che è stato letto

  • Omette o ripete le parole o confonde parole simili

  • Inversione persistente di parole o lettere (dopo il secondo grado)

  • Difficoltà a ricordare, identificare o riprodurre forme

  • Cattiva coordinazione occhio-mano

  • Prove di immaturità evolutiva

 

 

Per determinare se un tale problema esiste, è utile consultare un professionista della visione specializzato in problemi visivi funzionali e percettivi.

 

Se non viene rilevato alcun problema di visione, è possibile che i sintomi di tuo figlio siano causati da una disfunzione non visiva, come la dislessia o una disabilità di apprendimento. In tal caso, una valutazione psicologica è fortemente consigliata.

Il centro NeuroVision, Lecce, effettua valutazioni visive funzionali e percettive e permette di stilare un profilo visivo funzionale evidenziando i punti di forza e quelli di debolezza. Si occupa inoltre della rieducazione neuro-visiva agendo a livello cognitivo con il Visual Training Optometrico, favorendo l'automatizzazione di esperienze visuo-percettive che garantiscono soluzioni definitive a problemi visivi funzionali. La visione si apprende!

Per ulteriori informazioni, o per fissare un appuntamento chiama al numero 389 1543270 o scrivici a: neurovision@outlook.it, oppure compila il modulo qui in basso per essere contattato.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

RESTIAMO IN CONTATTO

NeuroVision

Dott. Stefano Esposito

Optometrista - 02495970747

Via Eboli, 30, Lecce - 73100

389 1543270

neurovision@outlook.it

Proudly created with love by BriefMe